Costine di maiale in padella

Attendi...
Tempo di preparazione
5 minuti
Tempo di cottura
120 minuti
Difficoltà
media
Porzioni
3 persone
Portata
pranzo
Pubblicato da
Pubblicato il
1 1/2 Kg
Costine di maiale
1 qb
olio
1 bicchiere
vino bianco secco
2 spicchio
aglio
1 a piacere
salvia rosmarini timo
1 qb
sale pepe
Costine di maiale in padella

Le costine di maiale in padella sono uno dei piatti più saporiti e ricercati con i primi freddi. Le costine richiedono un tempo di cottura piuttosto lungo, vanno sorvegliate attentamente.

Consiglio di iniziare la preparazione delle costine di maiale il giorno prima e ultimare la cottura quando le vogliamo gustare.

Questa ricetta di costine di maiale in padella è accompagnata con le patate al forno, ma sono anche ottime con la polenta.

<h3>Un piccolo consiglio sulla quantità di costine di maiale</h3>

Un chilo e mezzo di costine di maiale possono sembrare tante per tre persone, ma ricordate che hanno le ossa e il grasso si scioglierà. Per cui potrebbero non bastare. 😉

Ti piace questa ricetta? Condividila con i tuoi amici
  1. In una capiente padella mettete l'olio, deve coprire il fondo, aggiungete le costine, possibilmente non sovrapposte e rosolatele a fuoco vivace. Nel frattempo, a parte, scaldate circa un litro di acqua.
    1476
  2. Rosolate le costine di maiale per bene su ogni lato. Quando saranno ben rosolate aggiungete il vino bianco e fatelo evaporare.
  3. Quando il vino sarà evaporato, aggiungete, sale, pepe, aglio e le erbe aromatiche, coprite con l'acqua calda precedentemente preparata. 1 litro è una dose indicativa, l'acqua meglio se bollente, per non interrompere la cottura. Coprite con un coperchio. Spostate la padella sul fornello più piccolo al minimo, più lenta sarà la cottura meglio cuoceranno le vostre costine di maiale.
    1477
  4. Cuocete per almeno 2 ore, se l'acqua dovesse evaporare aggiungetene altra, poco alla volta. Girate le costine ogni tanto per farle cuocere su tutti i lati.
  5. Le costine di maiale saranno cotte quando la carne si staccherà dalle ossa.Controllate la sapidità. La carne che si stacca formerà delle "briciole", quella è la parte più saporita.
    1480

Nessun commento, sii il primo a lasciarne uno!

Lascia un commento

Note: I commenti all'interno del sito riflettono il punto di vista dell'autore e non necessariamente il pensiero dei gestori del sito. Non insultare, offendere ed essere volgare. Ci riserviamo il diritto di eliminare ogni commento senza nessuna motivazione.

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

*
*

Registrati

Dimostra la tua bravura in cucina. Inviaci la tua ricetta. Entra nella community.