Patate mpacchiuse, la ricetta originale o quasi

Attendi...
Tempo di preparazione
15 minuti
Tempo di cottura
30 minuti
Difficoltà
facile
Porzioni
4 persone
Portata
cena
Pubblicato da
Pubblicato il
1 Kg
patate
1 qb
rosmarino
400 grammi
strutto
1 qb
sale
1 Kg patate1 qb rosmarino400 grammi strutto1 qb sale
Patate mpacchiuse, la ricetta originale o quasi

La Calabria è una regione meravigliosa anche per quanto riguarda le specialità culinarie. Tradizioni e gusti di un tempo che è bene riscoprire. Questa volta vi presento la ricetta delle patate mpacchiuse (patate appiccitate), un piatto tipico della città di Cosenza e delle zone limitrofe.

Seguendo il semplice metodo di cottura otterremo patate croccanti fuori e morbide dentro: un mix tra le patate al forno e quelle fritte.

È una ricetta molto semplice che prevede, nella sua forma originaria, solo due ingredienti: patate e strutto. Nulla vieta di sostituire lo strutto con l’olio extravergine d’oliva. Usando l’olio EVO le patate mpacchiuse risulteranno più leggere come sapore e anche leggere per la digestione.

Le patate mpacchiuse a volte vengono accompagnate con della cipolla, un abbinamento che, credetemi, è buonissimo.

Per un risultato eccellente sarebbe ideale usare le famose patate della Sila ma è possibile utilizzare anche patate di altra provenienza.

Le patate mpacchiuse sono un ottimo contorno per una gustosa grigliata di carne o anche come secondo.

Ti piace questa ricetta? Condividila con i tuoi amici
  1. Lavate per bene le patate e con un pelapatate pelatele. Una volta pulite, tagliatele a fette non troppo sottili, ma nemmeno troppo grosse.
  2. In una padella, preferibilmente in ferro, sciogliere per bene lo strutto e scaldarlo facendo attenzione a non bruciarlo.
  3. Aggiungere le patate e coprirle, lasciando cuocere per 15 minuti. Trascorso questo tempo scoperchiare la padella e continuate la cottura senza girarle. Consiglio di scuotere la padella per smuoverle ma senza girarle o perderanno la loro caratteristica principale: l'essere appiccicate l'una con l'altra.
  4. Cuocere per altri 15 minuti le patate. Queste dovranno essere cotte, dorate in parte e appiccicate fra di loro.
  5. Per eliminare un po' di unto posarle su di un foglio di carta assorbente. Aggiungere poi un po' di sale e rosmarino.

Un commento

  1. Vincenzo Romeo ha scritto il Ottobre 30, 2021 Rispondi

    Con lo strutto non le ho mai mangiate ma se sono buone con l’olio figurati con lo strutto.

Lascia un commento

Note: I commenti all'interno del sito riflettono il punto di vista dell'autore e non necessariamente il pensiero dei gestori del sito. Non insultare, offendere ed essere volgare. Ci riserviamo il diritto di eliminare ogni commento senza nessuna motivazione.

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

*
*

Registrati

Dimostra la tua bravura in cucina. Inviaci la tua ricetta. Entra nella community.